Messaggio del rettore per il nuovo corso accademico

Venga il tuo Regno!

Cari amici,

un nuovo anno è iniziato nel Collegio Maria Mater Ecclesiae di Roma. Abbiamo 29 nuovi seminaristi provenienti dall’India, Nigeria, Sudafrica, Tanzania, Italia, Francia, Messico e Colombia. In totale, questo corso 2019-2020 siamo 99 seminaristi, 60 sacerdoti e 12 formatori. Nel mese di ottobre abbiamo ospitato nel Collegio 51 vescovi dall'India, di rito Siromalabarese, che sono venuti a Roma per la visita ad limina al Santo Padre e per assistere alla canonizzazione di Maria Teresa Chiramel, religiosa indiana.

È interessante ed emozionante conoscere la vita della Chiesa in India, una chiesa giovane, dinamica, viva, in piena espansione e in fermento. Pregate per loro. Stiamo anche vivendo la celebrazione del sinodo sull'Amazzonia, tema di cui si parla molto.

Gesù risorto, con lo Spirito Santo, guida la Barca della Chiesa attraverso questo mare del mondo, in tempesta. Non abbiamo nulla da temere! Piuttosto, dobbiamo avere i nostri occhi e cuori orientati verso Cristo e lasciarci guidare da Lui che ci conduce al porto sicuro attraverso le mediazioni umane che Lui stesso ha voluto.

Vi chiedo preghiere per tutti i seminaristi e sacerdoti che si stanno formando nel Mater Ecclesiae in modo che possano diventare santi sacerdoti e che portino l'amore di Dio a molte persone con le loro parole e le loro opere.

Vi ringrazio sinceramente per le vostre preghiere e vi chiedo di pregare anche per me.

Enrique Tapia, LC